giovedì 7 maggio 2009

... Ma se uno volesse proporre un progetto di serie animata?

Sul serio mi sto chiedendo... che iter bisognerebbe percorrere? Mi sono stati dati tanti (utilissimi) consigli su cosa bisogna fare e cosa non per organizzare il proprio progetto ma... poi?

Il punto è questo, pare che qui in Italia si preferisca la produzione di cartoni in paper less (stile fantagenitori per intenderci) perchè più economica in termini di manovalanza (e suppongo anche di tempi).
Serie animate come winx o huntik o angel friends invece godono di una tecnica a metà tra il tradizionale e il paper less (con un tocco di 3D qua e là che pare essere anche più costoso dell'animazione tradizionale).

Ma se uno volesse realizzare una serie con un livello qualitativo simile ad Avatar - The Last Airbender (tanto per citare una serie di successo in tradizionale non proveniente dal Sol Levante) anche in Italia?

Anche le animazioni di Scuola di Vampiri sono piuttosto carine, e sono state realizzate da uno studio d'animazione italiano (CartoonOne), o comunque il progetto fa capo a loro... quindi?

Beh che dire... si accettano suggerimenti!!!

5 commenti:

Ketty Formaggio ha detto...

Ti direi di chiedere ad Antonello Dalena, ha preparato un progetto con un amico e quindi sanno qualcosa...

Antonello Dalena lo troverai facilmente su blogger. :)

Elisa.M ha detto...

Ti ringrazio!!! :)
Proverò sicuramente ^__^

GIULIA SARA BELLUNATO ha detto...

ciao elisa,

ho studiato animazione per 3 anni alla scuola di cinema e posso dire che, come nell'illustrazione, la situazione non è per niente facile.
La rai appoggia finanziariamente e diffonde le serie progettate da studi con i quali collabora da anni, un privato che volesse vendere una propria idea non trova terreno molto fertile.
E' un settore estremamente chiuso e ristretto, specie qui in Italia.

Le realtà giovani e indipendenti che stanno sgomitando per crearsi un proprio spazio cominciando con la produzione di spot si possono contare sulle dita di una mano e tra queste figurano Mbanga studio di Roma, MammaFotogramma e la Dadomani studio di Milano ad esempio.

Un'occasione per proporre progetti comunque sono i pitch di fiere come Cartoons on the Bay o le Giornate europee dell'audiovisivo di Torino, in cui viene data la possibilità di presentare la propria idea ai produttori presenti.

queste sono le informazioni che posso dare al riguardo! arrivo un po tardi rispetto alla pubblicazione del post mi rendo conto ma spero di leggere altre info al riguardo!

ciauu

:)

Elisa.M ha detto...

Ciao Giulia, ti ringrazio tantissimo per le info!
In effetti ho un po' trascurato quel progetto nell'ultimo anno e mezzo, forse anche perchè non sapevo bene come muovermi, ma devo dire che la tua risposta mi ha decisamente fatto venire voglia di rimetterci mano!!!! <3

Anonimo ha detto...

Ciao! Ti stanno rubando i disegni... https://www.facebook.com/photo.php?fbid=441803979259128&set=a.441803515925841.1073741825.207755959330599&type=1&theater

Argomenti frequenti

acquarello (8) bologna (13) book (29) bozza (17) bozzetti (13) comic (9) comic who (25) concorso (22) consigli (45) contest (10) copertina (11) corso (22) december (12) dicembre (12) disegno (17) Doctor Who (35) F.A.Q. (11) fiera (24) Hansel e Gretel (12) I miei lavori (54) illustration (25) illustrations (11) illustratore (28) illustrazione (120) illustrazioni (81) Io disegno a modo mio (11) lavori (12) lavoro (102) libri (18) libro (60) livre (13) making of (14) matita (47) matite (37) portfolio (8) Roma (12) schizzi (11) striscia (25) vignetta (19) vignette (27) vita da illustratore (20) workshop (16)

Google+ Followers

Networked Blog

Zazzle Shop

Visualizzazioni totali

Post più popolari

Zazzle shop - Comic Who

Tandem Jeunesse 2011

Tandem Jeunesse 2011
Cette année, je participe aussi!

Comic Who

Comic Who
http://www.comicwho.com/