sabato 23 aprile 2011

Illustratore cerca agente

Ho trovato questi due link (in inglese), sembrano interessanti

Questa è una piccola guida:
http://www.underdown.org/agents.htm

Questo consiglia dei libri sull'argomento (dallo stesso sito):
http://www.underdown.org/books-about-agents.htm

giovedì 21 aprile 2011

io disegno a modo mio: Post settimanale: illustrazioni sul SOGNO

Ok, questa volta forse, apparentemente, non ho centrato tantissimo il tema.... il punto è: avevo una fame assurda ahahahahah! E sognavo tortine. Questo è il risultato... :D

Ok, maybe this time, apparently, I have not focused much on the subject .... the point is: I had a hunger absurd ahahahahah! And dreamed of cupcakes. This is the result ... : D

mercoledì 20 aprile 2011

Astro è uscito in edicola

Copertina
Qualche tempo fa vi avevo anticipato di stare lavorando a una storia breve a fumetti... ora la potete trovare in edicola!


Tavola 1
"Astro e l'alchemico rigeneratore" è stato pubblicato su Garfield di questo mese (n°1).


Scritto da Daniele Vessella e disegnato dalla sottoscritta... fateci sapere se vi è piaciuto se lo comprate! <3


Some time ago I told you I was working on a short comic ... you can find on news stands now!

"Astro and the alchemical regenerator" was published on Garfield this month (No. 1).
Written by Daniele Vessella and drawn by me ... let us know if you like if you buy it! (only available in Italy, sorry :/ ) <3


Attualmente ci hanno richiesto un'altra storia per la stessa rivista, vi terrò aggiornati sugli sviluppi ;)


Currently we have a request for a new story for the same magazine, I will keep you abreast of developments ;)


CORSI ESTIVI DI ILLUSTRAZIONE 2011 - ILLUSTRATION SUMMER COURSES 2011


Riporto questa mail su dei corsi estivi che mi è arrivata:


Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci su
 info.fineartfactory@gmail.com o telefonando al 329 9882303

For any further information please contact us on
 info.fineartfactory@gmail.com or 0039 329 9882303


-- 

CORSI ESTIVI DI ILLUSTRAZIONE 2011 - ILLUSTRATION SUMMER COURSES 2011





TEMI DEI CORSI 2011 
COURSES THEMES 2011

FABIAN NEGRIN

Illustrare libri per bambini 

PRIMO GIORNO: 
Visione del portfolio dei partecipanti (per chi ce l'ha)
Esercizio d'illustrazione: una parola e un'immagine

SECONDO GIORNO:
Esercizio d'illustrazione: la copertina di un romanzo
Cos'è una copertina? Come si costruisce? 
Esempi di copertine perfette (poche) 
esempi di copertine sbagliate (tantissime) 

TERZO, QUARTO E QUINTO GIORNO
Esercizio d'illustrazione: realizzare una o più un'immagine finita
 per un racconto o una fiaba.
Come individuare i punti nevralgici di una storia?
 Che differenza c'è rispetto a fare una copertina? 
Ombre, luci, sfondi, figure, tecniche. 

How illustrate children's book

FIRST DAY
Visualization of student's portfolio (for students that have a portfolio)
Exercise of illustration: a word and an illustration

SECOND DAY
Illustration exercise: The cover in a romance
What is a cover? How we can realize it?
Examples of perfect covers (not many)
Examples of bads covers (a lot)

THIRD, FORTH, FIFTH DAY
Illustration exercise: realize one or more definitive illustration 
for a tales or a fairy tales.
How we can pick out key points in a story?
What is the different with the realization of a cover?
Shadows, lights, backgrounds, figures and tecniques.


GABRIEL PACHECO



Costruzioni metaforiche
L'illustrazione è uno scrittura che deve essere sviluppata in profondità, 
sono le parole tra le righe che descrivono i silenzi.
 Esercizi sulla de-contestualizzazione delle immagini e la loro 
ri-significazione sulla tela, costruendo la figura metaforica che consente altre letture. E' la fenditura nella roccia dove abita la nostra voce: la nuvola legata alla pietra.


Metaphorical constructions

The illustration is a script to be developed in depth, the words that we find 
 between the written word and descibe silences.  
Exercises on the decontextualization of images and their 
re-signification on the canvas, building the metaphorical figure that enables and allows other readings. It is the fissure on the rock in with our voice live: the cloud tied to the stone.


Construcciones metafóricas.
La ilustración es una escritura que debe desarrollarse en profundidad,  son los vocablos para aquello que esta entre las palabras, que escriben silencios. Ejercicios sobre la descontextualización de las imágenes y su 
re-significación en el lienzo, construyendo esa figura metafórica que posibilita y permite otras lecturas. Es la hendidura  donde habita nuestra voz: la nube atada a la piedra.



ANNA CASTAGNOLI



Il personaggio nell’illustrazione contemporanea

Stili, espressioni mimiche, costumi, il suo spazio nella composizione dell’immagine 
e nel ritmo del libro. Attraverso parti teoriche, 
dove verranno visionate centinaia
 di illustrazioni, e molta sperimentazione pratica, gli allievi saranno invitati a scoprire il loro universo grafico
E’ infatti nei visi, nelle mani e nei gesti dei piccoli protagonisti dei libri 
per bambini che ritroviamo la firma inconfondibile dei loro creatori.

The charachter in contemporary illustration

Styles, facial expressions, dresses, 
its space in the composition of the picture and in the rhytm of the book.
Through theoretical part where we'll see hundreds of illustrations, and a lot of practical experimentation, students could discover their own graphic universe.
It's infact in faces, hands and gestures of the little protagonists in children books that we can find the unmistakeble signature of their creators.




martedì 19 aprile 2011

Hope Japan Poster

La creatività per il sociale.

Una collaborazione tra artisti, illustratori e grafici di tutto il mondo per aiutare i bambini rimasti vittime del terremoto in Giappone.

Progetta un poster per interpretare il dramma che ha vissuto il Giappone ed inviaci il tuo lavoro.

Le opere più belle verranno stampate e messe in vendita.

Il ricavato sarà devoluto interamente a favore di
Save the Children Italia Onlus, la più grande organizzazione internazionale indipendente che lavora per migliorare concretamente la vita dei bambini di tutto il mondo e attualmente impegnata a dare supporto ai bambini giapponesi, tragicamente rimasti orfani e senza casa dopo gli eventi dell’11 marzo 2011.



http://associazionehope.org/hopejapanposter/index.htm


Creativity for social.

A collaboration between graphic designers, artists and illustrators from around the world to help children who are victims of the earthquake in Japan.

Design a poster to express the turmoil that has engulfed Japan and send us your work.

The best works will be printed and sold.

The proceeds of the sales will be donates to
Save the Children Italia Onlus, the largest independent international organization that works to improve the lives of children around the world, which is currently involved in giving support to Japanese children, tragically orphaned and homeless since the 11 March 2011.



http://associazionehope.org/hopejapanposter/index.htm

lunedì 18 aprile 2011

Mostra: Animali e Universi Faunistici Paralleli

Questo weekend sono state esposte alcune mie illustrazioni nella torre di Pomezia, dove ha avuto luogo la collettiva: "Animali e Universi Faunistici Paralleli"
This weekend some of my illustrations have been exhibited in the Tower of Pomezia, where took place the collective expo: "Animals and Wildlife Parallel Universes"

Ecco qualche foto:
Here some pictures:




Per vedere tutte le foto della mostra andate qui: http://www.associazionelamano.org/?p=389
To see more pictures of the expo go herehttp://www.associazionelamano.org/?p=389

The little match-seller & Little Ida's Flowers


Salve! In questi giorni sono al lavoro su un libro per la Pictorical contenente le due favole di Andersen "La piccola fiammiferaia" e "I fiori della piccola Ida". I libri saranno disponibili online per il mercato di Itunes. Ecco una piccola anteprima.

Hi! In these days I'm working on a book for the Pictorical containing two tales of Andersen "The Little Match Seller"and "Little Ida's Flowers". The books will be available online to the iTunes market. Here's a little preview.



lunedì 11 aprile 2011

martedì 5 aprile 2011

HAIKU 4 HAPPINESS: illustrazione finita


Finita :)
Stasera la mando al blog... spero che questo progetto cresca e si ingrandisca sempre di più! Mi raccomando, partecipate numerosi!


Illustrazione realizzata per haiku 4 happiness

lunedì 4 aprile 2011

New main image in my portfolio


Fiera del libro per ragazzi di Bologna 2011 - Giacché...

PRIMA DI INIZIARE...

Io e la mia fedele amica Chiara... pronte a tutto!
Non posso scrivere tutto tutto tutto quello che vorrei, c'è moltissimo da dire, ma probabilmente tante cose interesserebbero solo fino ad un certo punto... quindi cercherò di non perdermi nelle mille divagazioni che, senza alcuna ombra di dubbio, si faranno strada tentatrici mentre redigerò questo LUNGO post sulla fiera di quest'anno =)

IMPRESSIONI GENERALI

Il libro di B. Lacombe che ho preso
Dal 28 al 31 di marzo si è svolta la Fiera del libro per ragazzi a Bologna. E dal 28 al 31 io e la mia prode Chiara siamo andate stoicamente ogni giorno in fiera. Si sa, il primo giorno si fanno i colloqui migliori e si prendono gli appuntamenti importanti, il secondo giorno è simile ma già si avvertono i primi inequivocabili segni di encefalogramma piatto (non che il primo sia meglio, ma si tende a negare l'evidente e triste realtà dei fatti), il terzo si arranca a fatica, e sottolineo FATICA, fra un colloquio e l'altro e si raccolgono i cataloghi di coloro con i quali non si è riuscito a parlare e l'ultimo... l'ultimo giorno si arriva in coma, si presenzia agli ultimi appuntamenti e si comprano i libri! :D Io ne ho comprato uno carinissimo di Benjamin Lacombe sono troppo contenta <3

LA BACHECA DEGLI ILLUSTRATORI

My poster <3
Dal punto di vista lavorativo, si va in fiera SOPRATTUTTO per quella. Almeno io. E' un appuntamento fisso, immancabile, fondamentale.


Quest'anno ci hanno dedicato un sacco di spazio <3
Consapevoli che il solito murettino non basta minimamente a contenere la valanga di messaggi e messaggini di illustratori, editori, scrittori, insegnanti, bibliotecari e chi più ne ha PIU' NE METTA, finalmente gli organizzatori di Bolognafiere ci hanno dedicato due intere pareti più 3/4 angolini qui e là, di modo da darci la possibilità di tappezzare quanto più possibile tutto quanto con mille colori!


Se qualcosa può portare contatti di lavoro spesso e volentieri è la bacheca. Quindi tutti in pista, armati di poster, biglietti da visita, segnalibri, cartoline. Il poster va attaccato con la sparachiodi onde non farlo fuggire con qualcuno (le fughe romantiche del vostro materiale con gli avventori della fiera sono terribilmente frequenti); in mancanza di quello si possono usare 8 chili di scotch che va bene uguale. Invece.... tutto il resto, piccolo e tascabile, sta lì per essere preso! Quindi niente parsimonia, si investono  un po' di soldini in un bel pacchetto di cose da portare e da attaccare ogni ora o due in bacheca in sostituzione di ciò che già è stato portato via!

Ovviamente quando parlo di poster... c'è poster e poster. La misura A4 non è il meglio del meglio per essere notati, in mezzo a quella baraonda di colori e allegria. Penso che l'A3 sia una buona misura. C'è poi chi si entusiasma un po' troppo e porta delle robe enormi che prendono un muro intero... chi ha visto il mega poster con la balena? ehehehehe... A parte che i poster enormi erano due, ma il primo giorno uno gliel'hanno subito tolto... non so se conviene spenderci tutti quei soldi alla fine. Come dicevo, io mi trovo bene con l'A3 o qualcosa di poco + grande al limite (siccome stampo le mie immagini su più fogli e poi faccio il collage attaccandole fra loro, le misure non sono mai troppo definite...). Un'altra cosa bellissima della bacheca è che si vedono i messaggi pubblicitari più particolari! Dai pupazzi di cartapesta (il mio preferito? La super-carponda!!!) agli abitini per bambole agli annunci "cucciolo di illustratore cerca editore" passando per bigliettini da visita mordaci.... che meraviglia!!!!!

I COLLOQUI

Alla fiera di Bologna prendere colloqui prima di andare è praticamente impossibile. In pochissimi ti rispondono, meno ancora positivamente. Tutti gli altri ti ignorano. Questo può far venire un po' di panico del tipo... ma se ci vado parlerò con qualcuno? La risposta è si, i colloqui potrete farli direttamente in fiera.

A molti degli editori italiani non piace molto ricevere gli illustratori in fiera, preferiscono un invio di materiale via posta. Alcuni grandi, come la Mondadori, sono aperti ogni anno per visionare i book, altri come la Giunti, mai... la Feltrinelli kids random... l'anno scorso si, quest'anno (probabilmente traumatizzata dalla coda serrata di illustratori dello scorso anno) no, la Rainbow se si ha costanza nel cercare l'editor di solito guarda i book, la DeAgostini ti irride fortissimo :D

Gli stand più piccoli invece dipende... alcuni si, altri no, e non tutti gli anni gli stessi, quindi bisogna provare :)
Invece gli stand degli editori stranieri ricevono più volentieri, specialmente gli editori inglesi, americani, spagnoli, tedeschi e francesi... se ci sono. Molti mandano solo personale addetto alla compravendita dei diritti, che ovviamente guardano gli illustratori con occhio tenero ma deciso: sciò! XDD

Gli editori giapponesi non sono interessati a visionare materiale in fiera mai, quest'anno non ho fatto la prova ma sono abbastanza certa... i koreani dipende. Per tutte le altre nazioni (non le posso elencare tutte, facciamo notte!!!) vale la regola del provare a fare un tentativo se si sente l'affinità elettiva. Alcune ti accoglieranno a braccia aperte altre ti diranno ciccia: capita.

Ovviamente, last but not least... gli agenti! Ci sono sempre stand di agenzie per illustratori ed è un'ottima occasione per avvicinarle.

INCONTRI CON GLI AMICI

Uno dei miei appuntamenti preferiti. In fiera lo sai, lo senti.... avverti un TREMITO NELLA FORZA... ed eccoli lì, i tuoi amici e compagni di avventure, con cui magari non ti vedi da 10 anni anche se abitate a un tiro di schioppo l'uno dall'altro.... motivo? Il motivo è che siamo tutti degli orsi attaccati con la millechiodi alle nostre scrivanie... ahahha! Tanti GRANDI presenti (tra cui, non comparsi nelle foto: Barbara PellizzariSimona *Tissi* Sanfilippo, Marco Boetti, Flavia Sorrentino...), tanti GRANDI assenti purtroppo, chi per un motivo, chi per un altro, chi magari c'era e semplicemente non abbiamo avuto la fortuna di incrociarci. In particolare c'è stato un rendez vous continuo con alcuni di noi, specie il penultimo giorno! XDD
C.at Work
Ragazzuole e ragazzuoli, ci avete fatto morire dal ridere, vi adoriamooooooooooooooooooooooooo! :D (messaggino di Elisa e Chiara a tutti XDD).
Abbiamo incontrato amici di vicino Bologna (Denis! Ciao!! XD) e ho incontrato persone che non mi aspettavo di trovare in fiera (Ciao Sayaka!!! E' stato davvero bello averti vista!).
Conosciuto anche nuovi amici, il che non guasta mai, e due simpatiche ragazze in treno che stanno studiando per diventare illustratrici :D. Settimana di intensa socialità!!!!!


IO DISEGNO A MODO MIO

Locandina con cassetta porta biglietti da visita
del gruppo "Io disegno a modo mio"
Finalmente!!!
Ho incontrato molte di voi! Che bello! Sono davvero contenta!
Anche se ho fatto le mie solite figuracce ç___ç.... Cognome?... Chi sei?.... Eh?.... Ah, ma tu sei tu?.... E via dicendo.

Mi dispiace, non sono socialmente abile! Però è stato molto bello conoscervi di persona! Peccato non aver visto tutti, ma siccome sono una super-zucchina mi sono dimenticata di fare lo scambio dei numeri di cellulare prima della partenza... sarà per il prossimo anno! ^0^


Da sinistra verso destra:
  Chiara Bertelli, Elisa Moriconi, Laura Baschieri,
Simona de Leo, Roberta Terracchio,  Beatrice Gaggero
In pole position alle 9 del mattino il primo giorno di fiera..... uhauhauha! Super-determinate!

Ecco un paio di foto ricordo :D

Sul blog "Io disegno a modo mio" c'è un altro articolo con foto sulla fiera del libro per chi volesse andare a dare un'occhiata :D






CMYK PROJECT

Che dire? Dove eravateeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!
Via abbiamo cercato tantissimo ç___ç

Eppure la locandina in bacheca l'abbiamo vista, malandrini! In dieci e neppure un avvistamento.... considerando che certe persone le reincontravamo ogni 10 minuti!

Dire che eravamo convintissime: dai! ci facciamo smontare il book come una casetta di Lego e vediamo come possiamo migliorarlo!
... e invece niente.

L'idea del badge funziona poco... l'anno prossimo una bella T-shirt?

E QUINDI?

E quindi..... sono tornata contentissima!!!! Davvero tanto! Grazie Bologna 2011!

GALLERIA


Dallo schizzo...

...Al definitivo


Il mio poster di quest'anno!

Poster di Chiara Bertelli

La locandina di Comic Who alla
fiera del libro di Bologna!

Stand Seuil Jeunesse
Locandina di Haiku 4 Happiness
Poster di Laura Sighinolfi
L'omino di gomma piuma 2011
Identificate:
Simona Meisser
Silvia Provantini
Il mio regalo di Natale!!!!! <3
Dal diario di Morilisa... 00
Dal diario di Morilisa... 01
Bertellara e Morilisa




venerdì 1 aprile 2011

Bologna Children's Bookfair 2011 - File 00

Before - Dopo
Before writing the actual post dedicated to the Children's Book Fair in Bologna, from which I have just returned, I decided to post here on my blog a little experiment born the last day of the fair: while I was curled up on a chair in the illustrators café space, blankly repeating "Dr. Kevin Casey" I said "Come on, let's make a funny little drawing with markers and other makeshift materials."
But then, since I had taken a liking to me and I was put there to do all the detailing and shadows, so I wondered if, once I returned home, I could almost make out a decent  picture with photoshop. I realize that maybe is not something that can be called "definitive" but I must say that from what I scanned, photoshop was able to perform his miracle ^ ^


Prima di scrivere il post vero e proprio dedicato alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna, da cui sono appena tornata, ho deciso di pubblicare qui sul blog un mio piccolo esperimento nato proprio l'ultimo giorno di fiera: mentre ero rannicchiata su di una poltroncina del caffé degli illustratori, a ripetere con sguardo vacuo "Dottor Kevin Casey", ho detto "massì, facciamo un disegnino con buffi pennarelli e altri materiali di fortuna!".
Poi però, siccome ci avevo preso gusto e mi ero messa lì a fare tutti i dettaglini e ombrette e via dicendo mi sono chiesta se, una volta tornata a casa, avrei potuto farne uscire un'illustrazione quasi decente con photoscioppo. Mi rendo conto che magari non è una cosa che può essere chiamata "definitivo" però devo dire che rispetto a ciò che ho scansionato il digitale è riuscito a compiere il suo piccolo miracolo ^^

After - Prima

Argomenti frequenti

acquarello (8) bologna (13) book (29) bozza (17) bozzetti (13) comic (9) comic who (25) concorso (22) consigli (45) contest (10) copertina (11) corso (21) december (12) dicembre (12) disegno (17) Doctor Who (35) F.A.Q. (11) fiera (24) Hansel e Gretel (12) I miei lavori (54) illustration (24) illustrations (11) illustratore (27) illustrazione (119) illustrazioni (81) Io disegno a modo mio (11) lavori (12) lavoro (102) libri (18) libro (60) livre (13) making of (14) matita (47) matite (37) portfolio (8) Roma (12) schizzi (11) striscia (25) vignetta (19) vignette (27) vita da illustratore (20) workshop (16)

Google+ Followers

Networked Blog

Zazzle Shop

Visualizzazioni totali

Post più popolari

Zazzle shop - Comic Who

Tandem Jeunesse 2011

Tandem Jeunesse 2011
Cette année, je participe aussi!

Comic Who

Comic Who
http://www.comicwho.com/