lunedì 31 agosto 2009

My tribute to Sky Doll

mercoledì 12 agosto 2009

Esercizi e materiale da portare per la lezione di fumetto di giovedì 27/8

Buongiorno a tutti voi!!!
Vi state divertendo? Spero di si :)
Volevo ricordare a tutti voi che per questa settimana e per la prossima le lezioni del corso di fumetto saranno sospese per la pausa di ferragosto e riprenderanno il giorno 27/8 alla solita ora (16.30)
Per quel giorno dovreste portare fatti i seguenti esercizi:
* La copiatura della tavola a fumetti conclusa, con il fumetto di riferimento.
* Salvate le immagini che ho pubblicato nel forum a questo indirizzo http://corsodifumetto.mastertopforum.net/costruzione-del-corp-vp61.html#61 (per chi era presente alla precedente lezione alcune le ho stampate e ve le ho consegnate giovedì scorso). Poi copiatele, mi raccomando rifate anche la costruzione geometrica.
Quando avrete finito con la copiatura fate una fotocopia del vostro lavoro (o ricalcatelo, o meglio ancora ridisegnate a mano una seconda copia) ma questa volta disegnate sopra l'ossatura e sopra il corpo umano base il vostro personaggio.
* Ricordate tutti che DA GIOVEDI' 27 si parte a lavorare con la storia; inizieremo con il creare la copertina del vostro fumetto, ma DOVETE AVER SCELTO UNA STORIA altrimenti non possiamo proseguire. Ricordo a tutti che non è necessario che la storia sia inventata da voi, potete traquillamente adattare un libro o una fiaba che vi piace. Non si può riutilizzare la storia di unaltro fumetto. Però, se preferite, potete scrivere voi una storia per dei personaggi già esistenti (ad esempio inventare voi una storia per Topolino).
In ogni caso, una volta scelta la storia di riferimento dovrete raccogliere il materiale, procedete così:
* Una volta decisa l'ambientazione raccogliete del materiale per aiutarvi a disegnare. Potete raccogliere i ritagli di giornali e le foto o altri materiali fotografici stampati da internet in una cartellina, meglio ancora se su un quaderno ad anelli, in modo da poter sempre aggiornare le schede.
Ad esempio se disegnerete cappuccetto rosso cercate foto di boschi, di bimbe, di lupi, di nonne, di cacciatori e di vestitini con mantelline e via dicendo.
Se volete disegnare storie per personaggi esistenti (ritorniamo all'esempio di topolino) è fondamentale che abbiate materiale di riferimento su tutti i personaggi che intendete usare, meglio ancora se iniziate ad esercitarvi a disegnarli prima del 27. Se vi serve una mano per la costruzione dei personaggi scrivete la vostra richiesta in questa sezione del forum http://corsodifumetto.mastertopforum.net/chiedete-qualcosa-sul-corso-di-fumetto-vf16.html e vi aiuterò anche cercando con voi del materiale di riferimento.
Mi raccomando iniziate ad esercitarvi fin da ora, a presto con la quarta lezione online

mercoledì 5 agosto 2009

Corso di fumetto - Lezione 3

Salve a tutti, rieccoci qui!

Mi scuso profondamente, questa volta ho impiegato qualche giorno più del solito ad approntare la lezioncina di fumetto di questa volta.

La scorsa settimana a lezione abbiamo parlato della china nera (e accennato a quella bianca e marrone) e dei diversi modi di adoperarla per chinare il nostro personaggio o il nostro fumetto.
Cominciamo con la china della Pelikan. E' molto comoda, specie da usare con il pennino, perchè fluida e scorrevole e si asciuga in fretta.
Purtroppo il nero è un po' opaco quindi non va molto bene per fare campiture o neri intensi.

La china bianca invece è molto coprente e densa ed è perfetta per fare le luci.

La china nera Windsor & Newton è di un bel nero intenso e molto pastoso. Io preferisco diluirla con una goccia d'acqua o due al massimo all'interno della boccetta, specie se devo usare il pennino. Chi deve usare il pennello invece, solitamente, predilige usarla pura. Consiglio di sperimentare e scoprire quale sia il modo in cui vi trovate più a vostro agio.
Il pennello che viene usato più spesso per usare questo tipo di china è quello apposito sempre della Windsor & Newton numero 7

Della stessa marca si possono ottenere lavori molto interessanti con la china nocciola (o seppia o altri tipi di marrone). La china nocciola è molto più acquosa ed è sicuramente più facile da usare con il pennino che non con il pennello, specie se bisogna lavorare sui dettagli.

Le ecoline sono in realtà acquarelli sintetici. Il nero e il bianco sono molto intensi e generano un colore quasi completamente piatto e senza opacità, il che li rende molto adatti per le campiture in nero e per le luci bianche. Bisogna però ricordare che sono pur sempre colori che con l'acqua sbavano sulla carta, quindi una volta stesi non bisogna, ad esempio, colorarci sopra con colori ad acqua o a base alcolica.

Penne e pennarelli sono molto comodi, specie per i dettagli molto sottili o per chi ha bisogno di fare un lavoro preciso e tecnico. Molti li usano anche per chinare tutto il lavoro, ripassando poi ad inspessire il tratto in successivi ritorni sulla tavola.
La serie di pennarelli staedler va dalla misura 0.05 alla 0.8

Per chinare la linea esterna delle vignette è sempre meglio usare una misura "cicciotta" (quindi da uno 0.6 in su, con lo 0.8 si va sul sicuro). Questo perchè il bordo "non sta bene" che sia meno spesso del tratto interno, l'effetto finale risulterebbe altrimenti un po' sgradevole all'occhio.

I pennarelli con il tempo hanno il problema dell'usura della punta.

Per ovviare a questo inconveniente ci sono i rapidograph, penne ricaricabili con punte in metallo, anche queste di diverse dimensioni.


Il pennello permette di creare un bel segno morbido e modulato, che da spessore a personaggi ed oggetti e li rende così più morbidi e tridimensionali. La difficoltà iniziale sta nel riuscire ad avere una mano ferma e contemporaneamente leggera, per poter imprimere la giusta pressione allo strumento.

Più pratica ed economica (ma a mio avviso un filino meno precisa, potrebbe però trattarsi semplicemente di un parere soggettivo) è la penna-pennello della Pentel, la brush pen, ricaricabile con cartucce di china.

Infine c'è il pennino. I pennini possono avere diverse forme e durezze. Per lo più la linea che producono è abbastanza sottile anche se la si può leggermente modulare. Adattissimo per chi ama lavorare anche sul tratteggio.



Argomenti frequenti

acquarello (8) bologna (13) book (29) bozza (17) bozzetti (13) comic (9) comic who (25) concorso (22) consigli (45) contest (10) copertina (11) corso (21) december (12) dicembre (12) disegno (17) Doctor Who (35) F.A.Q. (11) fiera (24) Hansel e Gretel (12) I miei lavori (54) illustration (24) illustrations (11) illustratore (27) illustrazione (119) illustrazioni (81) Io disegno a modo mio (11) lavori (12) lavoro (102) libri (18) libro (60) livre (13) making of (14) matita (47) matite (37) portfolio (8) Roma (12) schizzi (11) striscia (25) vignetta (19) vignette (27) vita da illustratore (20) workshop (16)

Google+ Followers

Networked Blog

Zazzle Shop

Visualizzazioni totali

Post più popolari

Zazzle shop - Comic Who

Tandem Jeunesse 2011

Tandem Jeunesse 2011
Cette année, je participe aussi!

Comic Who

Comic Who
http://www.comicwho.com/