venerdì 23 luglio 2010

Il magico mondo della dichiarazione dei redditi (ritenuta d'acconto)

Ed eccoci qui,

sani e salvi da quella che è stata la mia ultima fatica... la dichiarazione dei redditi.
In realtà questo è il terzo anno consecutivo, ma quest'anno è stato ancora più emozionante del solito.

Ovviamente non la faccio io. La fa il CAF per me. Se dovessi pensarci io non OSO immaginare che cosa potrei mai scrivere...

Comunque sia, dopo anni in cui affinavo la mia conoscenza di questa oscura pratica ho raccolto qualche utile (?) informazione che, come sempre, mi fa piacere condividere qui.

Si comincia con il raccogliere, più o meno verso marzo, tutte le fatture emesse puntualmente per ogni lavoro.
A questo punto si inizia a scassare al prossimo.
In che senso?

Nel senso che le varie aziende, case editrici, ecc ecc dovrebbero, di loro sponte, inviarvi le fantomatiche CERTIFICAZIONI, ovvero sia dei pezzi di carta dove si attesta che vi hanno pagato, quanto vi hanno pagato, ritenute e mazzi vari e, soprattutto, dove sta scritta CAUSALE DEL PAGAMENTO e TIPOLOGIA DI PRESTAZIONE LAVORATIVA.
Queste due voci sono assolutamente fondamentali per riuscire, nel compilare il MODELLO UNICO (perchè non essendo noi impiegati ma dei simpatici liberi professionisti non facciamo il 730 bensì il modello unico).

Infatti nel modello unico c'è una pagina in particolare, chiamata quadro RL, che conterrà tutte le info in merito ai nostri lavori.
E, come ho scoperto quest'anno, è ben diverso se si tratta di diritti d'autore, di prestazioni occasionali o di mille altre varianti.
Non solo, chi giustamente approfitta del fatto di essere sotto i 35 anni, e quindi di poter fare la ritenuta d'acconto del 20% sul 60% dell'imponibile (invece che del 75%, se non vado errando), finisce in un'altra denominazione RL ancora (non ricordo se la 25 o la 29).

La cosa pazzesca è che alcune delle certificazioni che richiederete vi arriveranno sballate, senza alcuni dati, oppure con denominazione che non corrisponde alle tasse che poi sono state pagate in corrispondenza della vostra fattura.

Ma, andiamo con ordine:

- Raccogliamo tutte le fatture
- Contattiamo tutte le aziende per farci mandare queste famose certificazioni (dovrebbero farlo loro per legge, ma non è assolutamente detto che lo facciano).

Una volta ricevute tutti i pezzi di carta necessari andiamo dal CAF (o da chi vi fa il modello unico) e portiamo sia le fatture che le certificazioni e FACCIAMO CONTROLLARE CHE TUTTO CORRISPONDA e sia a posto.

Se è tutto a posto possiamo procedere con la compilazione del famoso modello unico, se non lo è ci riattacchiamo al telefono / alla mail e chiediamo di ricevere un pezzo di carta più consono.

Preciso con il dire che i modelli unici vengono solitamente compilati dal caf verso la fine di giugno / primissimi di luglio, ma visto che tutta questa trafila può richiedere dei giorni è sempre meglio muoversi con adeguato anticipo.

Altri accorgimenti:

- Quando richiedete le certificazioni fatevene mandare una firmata a casa e intanto chiedetene subito una copia tramite fax o tramite email, così intanto potete avere tutto sotto mano.

- Ovviamente potete scalare delle somme dalla vostra dichiarazione dei redditi: spese mediche, veterinarie, legate alla macchina... ma tutte queste cose ve le dirà la persona che se ne occupa io non ne capisco un tubo.

INFINE:

Se fate la ritenuta d'acconto e non avete proprietà immobiliari andrete quasi sempre a CREDITO.
Cosa significa? Significa che lo Stato vi deve restituire dei soldi, non sono in grado di spiegarvi nel dettaglio questo magico processo, però tutto ciò avviene.
Questi soldi potete lasciarli a deposito, per pagare eventuali tasse sempre relative alla dichiarazione dei redditi, oppure fare la richiesta per riceverli (dovrebbero arrivare tramite posta).
In questo caso preparatevi ad aspettare un po', ci vogliono dai 2 ai 4 anni, ma l'attesa verrà ricompensata!!!

Per ora è tutto :D

2 commenti:

Silvia ha detto...

MEH solo a sentir parlare di queste cose mi gira la testa ._.
Ma quand è che uno deve iniziare a pensarci, approposito? Perchè io quest anno tecnicamente avrei lavorato, però nessuno è venuto a chiedermi niente ^^;
*Silvia e il suo piccolo mondo di cartapesta*

Elisa.M ha detto...

Il lavoro che fai nel 2010 lo dichiari nel 2011, quello del 2009 andava dichiarato quest'anno.
Comunque non so come funziona nel tuo caso, perchè immagino tu dovessi fare il 730? Ma poi dipende da quanto guadagni, se non sbaglio sotto una certa soglia di reddito non hai obbligo di fare la dichiarazione... ti converrebbe sentire un commercialista!

Argomenti frequenti

acquarello (8) bologna (13) book (29) bozza (17) bozzetti (13) comic (9) comic who (25) concorso (22) consigli (45) contest (10) copertina (11) corso (22) december (12) dicembre (12) disegno (17) Doctor Who (35) F.A.Q. (11) fiera (24) Hansel e Gretel (12) I miei lavori (54) illustration (25) illustrations (11) illustratore (28) illustrazione (120) illustrazioni (81) Io disegno a modo mio (11) lavori (12) lavoro (102) libri (18) libro (60) livre (13) making of (14) matita (47) matite (37) portfolio (8) Roma (12) schizzi (11) striscia (25) vignetta (19) vignette (27) vita da illustratore (20) workshop (16)

Google+ Followers

Networked Blog

Zazzle Shop

Visualizzazioni totali

Post più popolari

Zazzle shop - Comic Who

Tandem Jeunesse 2011

Tandem Jeunesse 2011
Cette année, je participe aussi!

Comic Who

Comic Who
http://www.comicwho.com/